Adotta un nonno

Progetto “Adotta un nonno”: Acli e Ufficio Scolastico Diocesano insieme per le persone sole

Bologna, 07/04/2020

«L’isolamento sociale che stiamo vivendo, indispensabile per la salvaguardia della nostra salute, non è tuttavia privo di conseguenze. In particolare, le persone che vivono sole, magari abituano e una ricca vita sociale e culturale fuori casa, magari prive di strumenti tecnologici, si ritrovano totalmente spaesate, impaurite, emotivamente fragili. Pensiamo soprattutto agli anziani, che abbiamo isolato ancora più degli altri, a causa dell’elevato rischio di contagio ». Sono parole di Filippo Diaco, Presidente provinciale delle Acli di Bologna, che da qualche settimana ha un numero telefonico per il supporto psicologico agli anziani fragili. «Anche la nostra associazione è chiamata ad esercitare la propria missione, trovando forme nuove e diverse. Ci siamo resi conto »spiega Diaco« che molti chiamano il numero dedicato al supporto psicologico solo per avere compagnia. Ecco perché abbiamo accolto di buon grado la proposta di Silvia Cocchi, dell’Ufficio Scuola della Curia »dice il Presidente. L’idea di “usato un nonno”storie di vita »conclude Silvia Cocchi. La partecipazione è aperta a tutti, scrivendo all’emailacliprovincialibologna@gmail.com o chiamando il numero 0510987719.

92581246_1456066694554634_387918285078790144_n 95875574_1479183468909623_5721016293629362176_n

Posted in home, news

Lingua

Donazioni

Associati alle Acli o effettua una donazione

Links

Archivio

Translate »